Funghi

I funghi “patogeni” (organismi che come batteri e virus causano patologie) sono eucarioti, appartengono allo stesso ordine di quelli “mangerecci” e possono vivere in simbiosi con l’organismo che li ospita, sia esso un animale o un vegetale. Se in molti casi questa convivenza si rivela un reciproco vantaggio, in altri casi il fungo può rivelarsi devastante per l’organismo ospite.
Ad esempio, i funghi appartenenti al genere Aspergillus sono uno dei gruppi più comunemente diffuso e si può riscontrare in ogni tipo di ambiente, andando ad infettare sia animali che vegetali.

L’essere umano ne viene perciò costantemente in contatto riportando o patologie anche gravi o situazioni allergiche (come nei casi di Aspergillus fumigatus e Aspergillus clavatus). Tuttavia alcuni ceppi possono dare origine, in particolare in soggetti immuno-compromessi, ad infezioni anche invasive o serie patologie. Un’altra faglia di funghi, è molto diffusa ed appratenti al genere Candida e sono conosciuti soprattutto per le infezioni che coinvolgono l’apparato urogenitale femminile. Sono microorganismi che spesso sono co-autori di patologie gravi soprattutto nei pazienti immunocompromessi o con grossi defict immunologici associati ad altre patologie.

La diffusione dei funghi avviene per contatto diretto o tramite la dispersione nell’aria delle loro spore e questa è la modalità di infezione più pericolosa in quanto si ha la possibilità di contrarre patologie respiratorie che soventemente sono gravi e possono portare alla morte. Una corretta disinfezione può stroncarne sul nascere la proliferazione e diffusione.

 

Scarica la documentazione

ASPERGILLUS SPP.

CANDIDA SPP.

SACCHAROMYCES SPP.

Contattaci

Compila il form, i nostri operatori ti risponderanno quanto prima.

* Campi obbligatori

Informativa ai sensi del Decreto Legislativo 30 giugno 2003, n. 196

I dati che vorrete fornirci tramite il presente modulo verranno da noi trattati manualmente e con mezzi elettronici al fine di poter soddisfare la vostra richiesta. I dati non saranno in alcun modo diffusi a terzi. Il conferimento dei dati non è obbligatorio; l'eventuale rifiuto non comporterà alcuna conseguenza.
Ai sensi Decreto Legislativo 30 giugno 2003, n. 196, avete diritto di accedere ai vostri dati, chiederne cancellazione, aggiornamento, rettifica, integrazione ed di opposizione al trattamento contattando Biosteril Italia srl, o scrivendo all'indirizzo e-mail: info@biosteril.it
Il conferimento dei dati attraverso il presente modulo rappresenta consenso al trattamento degli stessi.

Acconsento al trattamento dei dati personali

Privacy Policy